Presto potrai pagare l’abbonamento per lo streaming audio di Spotify con Bitcoin

La Bitcoin sta ancora guadagnando popolarità, e l’industria dei crittografi in generale sta conquistando cuori e menti. Spotify è l’ultima conquista dell’impero dei crittografi. A quanto pare, il servizio di streaming audio sta attualmente riflettendo su un piano per iniziare ad accettare i pagamenti Bitcoin dagli abbonati.

Il piano di Spotify introdurrebbe un’intera base di 320 milioni di clienti forti nelle valute criptate, qualcosa che significherebbe molto per l’industria. Al momento, secondo quanto riferito, il team di Payments and Innovation dell’azienda sta cercando un Direttore Associato per guidare lo sviluppo di un nuovo framework per i pagamenti criptati. L’azienda ha lanciato molti suggerimenti in tal senso.

Nuove opportunità e innovazione

Secondo Spotify, il nuovo membro del team avrà il compito di cercare nuove opportunità di pagamento e di fornire soluzioni innovative in tal senso. In sostanza, si può affermare con certezza che l’innovazione più recente nel settore dei pagamenti è tutta incentrata sulla tecnologia cryptos e blockchain.

Su questa base, il Direttore aiuterà a sviluppare opportunità e innovazioni nell’uso di blockchain, CBDC, cryptos, stablecoins, tra le altre risorse digitali. Con questo requisito, è chiaro che Spotify andrà all-in con i cryptos.

Esperienza in Blockchain e asset digitali

Inoltre, l’atteso direttore associato deve avere una buona esperienza nel campo della tecnologia a catena di blocco e degli asset digitali (come i crypto).

Con questo, l’azienda vuole che il nuovo membro del team la aiuti a realizzare una soluzione di pagamento criptato su scala globale. In particolare, Bitcoin è attualmente il crittografo più popolare che ha raggiunto tutti gli angoli del mondo. Ora ci sono bancomat BTC in quasi tutti i continenti. Ecco perché Bitcoin sarebbe il più adatto a questo ruolo.

Impegno con l’Associazione Bilancia

Spotify si unisce anche a Diem di Facebook, un team di sviluppatori che sta pianificando di creare un sistema di pagamento per ospitare vari stablecoin.

È giusto opinare che, oltre ad accettare i pagamenti Bitcoin, Spotify potrebbe collaborare con l’Associazione Bilancia per dare ai suoi abbonati maggiori possibilità di pagamento. In ogni caso, è un buon affare per BTC.

US-Senatorin Cynthia Lummis: Bitcoin wird für lange Zeit ein wichtiger Akteur sein
Cryptopia starts the claims process to reimburse its creditors